Dopo la foto, una Crema Cacao

la nonna al Parco dell'ospedale 1946

Dopo la foto, una Crema Cacao

Questa ricetta nasce nei primi anni del novecento e racconta la storia della mia famiglia.

Mio bisnonno, Becchi Giuseppe è stato il primo fotografo di Carpi. Aveva ricavato lo studio all’interno della casa in cui abitava e le persone che andavano per farsi una fotografia si ritrovavano all’interno dell’abitazione. Essendo raro all’epoca farsi un ritratto fotografico, la mia bisnonna, sempre ospitale, intratteneva i clienti con tutti i riguardi del caso. Con i pochi ingredienti che aveva a disposizione si inventò un liquore da offrire, così nacque la ricetta della Crema Cacao.

La famiglia Becchi era conosciuta sia perché erano i fotografi del paese sia perché da loro si degustava questa prelibatezza, custodita con caparbietà. La ricetta è stata tramandata con molta difficoltà anche all’interno della nostra stessa famiglia; intorno c’era una vera gelosia sulla conoscenza delle dosi, degli ingredienti e le modalità.

Mia nonna era sempre stata gelosa di tutte le sue ricette, ma in particolare di questa: io stessa la ricevetti quando lei aveva 91 anni, pochi anni prima che morisse.

Fino all’ultimo me l’ha fatta desiderare.

Mi ricordo che quando ero bambina per merenda mi dava questo liquore al cioccolato con un crostino di pane da inzuppare e poco dopo regolarmente mi addormentavo stordita dall’alcool.

Lara

 

RdV – Lara from alberta pellacani on Vimeo.
la nonna al Parco dell'ospedale 1946

La nonna al parco di fronte all’ospedale di Carpi, circa 1946